Come Scegliere una Sedia per la Doccia

Come Scegliere una Sedia per la Doccia

Il momento della doccia rappresenta un pericolo. Bisogna considerare la forza fisica, la mobilità e l'equilibrio in diminuzione e oltre a questo si aggiunge la possibilità di eventuali cadute per scivolamento.

Per evitare tutto ciò basta saper scegliere una buona sedia, che non si logori o arrugginisca a contatto con l'acqua. Associare l'uso di maniglioni da muro aumenta la possibilità di movimento, la sicurezza e di sedersi o alzarsi autonomamente. 

Le proprietà di una sedia per la doccia devono essere ben valutate prima dell'acquisto, e con questo presupposto abbiamo elencato opzioni e suggerimenti: 

  • Schienale e braccioli garantiscono un migliore comfort e sicurezza. Molte sedie per la doccia consentono la rimozione di una o entrambe le opzioni.
  • Cavità o aperture nelle parti intime per una corretta pulizia personale. 
  • Regolare l'altezza correttamente è fondamentale. Per adattare la sedia è sufficiente assicurarsi di poggiare i piedi a terra, e fare in modo che le gambe assumano la posizione che normalmente si ha sedendo su una qualsiasi sedia.
  • Design e materiali devono essere ottimizzati per resistere a continui contatti con l'acqua e per evitare scivolamenti. Pertanto consigliamo sedie con gambe e puntali con queste caratteristiche.
  • La seduta deve essere antiscivolo, comoda e spaziosa. Per facilitare il drenaggio dell'acqua, molti modelli sono provvisti di fori.
  • Resistere ad un carico fino a 110 kg è un'altra delle caratteristiche importanti. Per pesi superiori bisogna ricercare tra le sedie da doccia bariatriche. 

La cura personale e la riduzione dei rischi sono due componenti essenziali, perciò una buona sedia per la doccia è di primaria importanza.

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Nota: i commenti devono essere approvati prima che vengano pubblicati.

Left Continua lo shopping
Il tuo ordine

Non ci sono articoli nel tuo carrello.